Le neoplasie dell’ano e del canale anale rappresentano circa  l’1% della totalità dei tumori del tubo digerente e approssimativamente il 2.5-5% di tutti i tumori del colon. Le forme più comuni comprendono il carcinoma squamoso, l’adenocarcinoma ed il melanoma.

Le manifestazioni cliniche sono spesso tardive e soventemente il dolore ed il sanguinamento vengono attribuite dai pazienti a patologie anorettali più comuni come emorroidi o ragadi. Alti sintomi possono essere prurito anale, perdite anali mucosierose e incontinenza anale.